L’Osmosi Inversa
Il sistema ad osmosi inversa può essere definito un vero e proprio depuratore ecologico in grado di produrre acqua purissima direttamente dal rubinetto da dove si preleva per il consumo. L’osmosi inversa è uno dei processi più utilizzati per il trattamento delle acque. Tale processo consente di ridurre i sali minerali presenti nell’acqua e di rimuovere tutti gli inquinanti organici ed inorganici fornendoci un’acqua pura e leggera L’osmosi inversa avviene quando due soluzioni saline a diversa concentrazione sono messe in contatto attraverso una membrana semipermeabile. Applicando una pressione superiore alla soluzione più concentrata (ad ... Continua
Differenze sui Metodi di depurazione
I metodi per trattare l’acqua sono molti, ma quelli usati per l’acqua destinata al consumo umano sono, come spigato nel capitolo precedente, sostanzialmente tre: Microfiltrazione Ultrafiltrazione Osmosi Inversa L’acqua, a causa della sua composizione molecolare, attrae a sé qualsiasi sostanza incontri. Questa azione ha una sua precisa logica, che permette la vita su questo pianeta. Ma questo fenomeno naturale non prevedeva, che l’uomo facesse quanto umanamente possibile per degradare l’ambiente, immettendo in questo migliaia di sostanze inquinanti. L’acqua, grazie alle sue caratteristiche fisiche, non solo attrae quello che deve, ma ... Continua
Parametri di Potabilità
Ogni paese ha dei parametri per stabilire se un’acqua è potabile e quindi bevibile. Questi prevedono l’assenza di batteri e limiti minimi e massimi per qualsiasi sostanza chimica. Bhe, non proprio tutte le sostanze chimiche, ma molte. E’ fin troppo semplice capire cosa voglia dire assenza di batteri, per cui non ce ne occuperemo, più complicato è l’aspetto chimico-fisico. Questo argomento viene poco spiegato, forse intenzionalmente, non lo so, certamente è un po’ strano che un aspetto così importante per la potabilità, sia trattato in modo così complicato e non comprensibile ai più. Infatti, per poter ... Continua
Il Cloro nell’acqua
Il cloro nell’acqua è cancerogeno? Secondo alcune ricerche giapponesi il cloro utilizzato per “potabilizzare” l’acqua che arriva nelle nostre case causerebbe l’insorgenza di molte malattie. A contatto anche frutta e verdura degenerano… Uno studio giapponese effettuato presso l’istituto nazionale della salute e delle scienze e l’università Shizuoka, ha stabilito che le sostanze organiche naturali reagiscono quando esposte ai clorurati dell’acqua potabile, formando pericolosi composti cancerogeni, chiamati MX, che sta per mutageno sconosciuto. E’ questa la sintesi dell’articolo “Acqua e cloro, il ... Continua
L’acqua potabile è davvero pura?
A causa di svariati motivi, l’acqua non è più pura. L’uomo ha deteriorato troppo l’ambiente in cui vive, e l’acqua, pulita all’origine, si sporca passandoci attraverso, accumulando al suo interno tutto ciò che incontra durante il suo naturale percorso. Come trattato in precedenza, possiamo vedere che l’acqua, ogni volta che evapora, torna ad essere pura, ma poi scendendo attraverso l’atmosfera, e passando attraverso il terreno tramite infiltrazione, si inquina nuovamente. Per fare un esempio semplice ma comprensibile, è come se noi decidiamo di fare il bagno, riempiamo la vasca e ci laviamo, dopodichè togliamo ... Continua
L’inquinamento dell’acqua
Cos’e’ l’inquinamento dell’acqua? L’inquinamento dell’acqua è ogni cambiamento chimico, fisico o biologico nella qualità dell’acqua che ha un effetto nocivo su chiunque la beve o la usa o vive in essa. Quando gli esseri umani bevono acqua inquinata ciò ha spesso effetti seri sulla loro salute. L’inquinamento dell’acqua può anche renderla inadatta per l’uso voluto. Quali sono i maggiori inquinanti presenti in acqua? Ci sono parecchie classi di inquinanti acquatici. I primi sono agenti che causano malattie: batteri, virus, protozoi e vermi parassitici che entrano nei sistemi di fognatura e in ... Continua
L’acqua pura elimina le tossine
Una delle più significative funzioni dell’acqua consiste nell’espellere dal corpo sostanze nocive, le scorie e i minerali inorganici. Solo l’acqua minimamente mineralizzata ( residuo fisso bassissimo ) è in grado di aiutare il nostro organismo a espellere agevolmente ciò che è in eccesso. L’acqua pura inoltre è il miglior tonico per la salute e la bellezza: stimola la buona conservazione delle cellule del corpo ed evita la loro disidratazione, quindi anche la pelle ne ha giovamento, il volto e il collo mostrano meno segni e rughe, mantenendosi giovani più a lungo. I minerali inorganici provenienti dal terreno e ... Continua
Quanto bisogna bere?
La disidratazione C’è un’opinione concorde nel mondo medico: bisogna assolutamente evitare che l’organismo si disidrati. La disidratazione può addirittura condurre alla morte quando la quantità di acqua presente nel corpo umano scende al di sotto del 50 per cento (normalmente è del 70 per cento). Tutti sanno che si può resistere anche per diversi giorni senza toccare cibo (ovviamente dipende dalle scorte di grasso che si hanno a disposizione), ma non senz’acqua. Assumere la giusta quantità di acqua, pari a quella fisiologicamente perduta attraverso le urine, le feci, la respirazione e il sudore, è la “conditio ... Continua
L’importanza dell’acqua
Il 70 per cento del nostro corpo è acqua, ma ogni giorno e più volte al giorno perdiamo fisiologicamente una parte di quest’ acqua, andando così in disequilibrio idrico. Circa 1200 millilitri di acqua vengono perduti attraverso l’urina, 200 millilitri attraverso le feci, 600 millilitri attraverso la sudorazione e 500 millilitri attraverso la respirazione, per un totale di circa 2,5 litri di acqua perduta ogni giorno. Questa perdita fisiologica corrisponde al nostro fabbisogno idrico giornaliero, ovvero alla quantità di acqua che ogni giorno dobbiamo assumere. Se la quantità di acqua introdotta attraverso il bere e il mangiare (soprattutto cibi ... Continua
L’Acqua e il corpo umano
Il nostro corpo è composto da acqua, almeno per più della metà, anche se questa è distribuita in modo non uniforme. Tutti gli organismi dipendono dall’acqua e ne contengono in quantità elevate. Si può davvero dire che senza acqua non c’è vita e che dalla qualità dell’acqua dipende la qualità della vita. Ma quanta acqua c’è nel nostro corpo? Siamo soggetti a differenze notevoli secondo l’età, la costituzione, il tipo di alimentazione. Inoltre i nostri organi e tessuti sono “bagnati” in modo diverso. Da giovani siamo decisamente più ricchi d’acqua, ... Continua
L'Acqua
Nella sua forma pura, l’acqua è un composto chimico, unione di due differenti elementi: ossigeno e idrogeno, ed è la più piccola molecola di questo pianeta, anche di quella dell’aria, e questo favorisce il processo dell’evaporazione, altrimenti impossibile, e di conseguenza dell’infiltrazione, permettendo all’acqua di rigenerarsi continuamente. Due atomi di idrogeno con carica positiva si uniscono a un atomo di ossigeno con due cariche negative, formando la molecola H2O. Un cucchiaino d’acqua contiene milioni di queste molecole! Ogni molecola di acqua termina con una carica negativa da un lato e una carica positiva ... Continua
Quality Service di Estampi Paolo strada statale cassia km 94,250 01027 Montefiascone ( VT ) P.IVA 01767940560 Tel. 0761 1763447 Numero verde 800 134 060 Mail : info@qualityserviceitaly.it